Sabato 30 Lug 2016

news blog logo
news menu leftnews menu right
Il Centro Studi - inverno 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 24 Aprile 2011 18:44

Notizie recenti

 

Online i filmati dei corsi
Vedi dettagli in pagina Accademia per la politica.

Il 21 e 22 novembre ha luogo l'ottavo incontro nazionale del Centro Studi dal titolo: Un cambio di dimensione

 

Il 29 marzo dalle 9 alle 14 a Roma si  è svolta la terza sessione del secondo livello dei corsi della Accademia per la politica.

 

Il 15 febbraio dalle 9 alle 14 a Roma si  è svolta la seconda sessione del secondo livello dei corsi della Accademia per la politica.
Vedi dettagli in pagina Accademia per la politica.

 

Il 18 gennaio dalle 9 alle 14 a Roma si  è svolta la prima sessione del secondo livello dei corsi della Accademia per la politica.
Vedi dettagli in pagina Accademia per la politica.

 

Il 13, 14 e 15 dicembre si è tenuto a Schio, in provincia di Vicenza il VII incontro nazionale del Centro Studi Polaris.
Vedi dettagli in pagina Incontri nazionali.

 

Il 7 dicembre dalle 9 alle 14 a Roma si è svolta la terza sessione dei corsi della Accademia per la politica.
Vedi dettagli in pagina Accademia per la politica.

 

Il 23 novembre dalle 9 alle 14 a Roma la seconda sessione dei corsi della Accademia per la politica.
Roma, Centro Congressi Cavour, via Cavour 50a 
Vedi dettagli in pagina Accademia per la politica.

 

Il 26 ottobre dalle 9 alle 14 a Roma la prima sessione dei corsi della Accademia per la politica.
Roma, Centro Congressi Cavour, via Cavour 50a
Vedi dettagli in pagina Accademia per la politica.

 

E' uscito il numero 12 della Rivista Polaris, C'era una volta la sovranità. Estate 2013
Il contenuto delle 120 pagine:
Editoriale (Gabriele Adinolfi).
Economia & Finanza: Combattere la crisi (Centro Studi Polaris), Chi è sovrana? (Carlo Bonney), Dal gold standard alla bolla (Matteo Rovatti), Alla fine cambiò il verbo (Filippo Burla), Sovranità alimentare (Enrico Toselli). 
Diritto: Il popolo è suddito (Giampaolo Bassi).
Riflessioni: C'era una volta (Mino Mini), Il mio canto libero (Pietro Falagiani), Tra ricerca di svago e volontà di potenza (Valerio Benedetti), Essere Nazione nel mondo globale (Marco Stella), La delimitazione del perimetro (Francesco Boco), Sovranità (Andrea Purgatorio).
Antropologia sociale: Benvenuti in post-democrazia! (Guido Taietti), Sì bella e perduta (Giuseppe Scalici), Tirannia globale (Gian Piero Joime), E se ci fosse stata più libertà ai tempi della censura? (Giuseppe Spezzaferro),nSquarciamo il velo di Maya (Adriano Segatori).
Relazioni Internazionali: Nel cuore del mondo (Ermanno Visintainer).
Tribuna aperta: Intervista a Gaetano Rasi - Presidente CESI.  ACC Aziende Che Crescono.
Attività del Centro Studi: La sfida dei produttori.



Il 27 marzo  al Museo Crocetti di Roma, via Cassia 492 si è svolto La sfida dei produttori. Polaris, M.Arte (che ospitava l'incontro), Cesi, Aziende che crescono, Confapi, Passepartout e rappresentanti di categorie produttive e di associazioni.
Al tavolo: Vittorio De Pedys (Polaris), Pietro Parono Biacchiardi (ACC), Antonella Giglio (Confapi), Giuseppe Valenza (Passepartout), prof. Gaetano Rasi (Cesi).
Sono stati presentati esempi di autonomia realizzata e proposte sinergie per rompere la spirale dell'assenza di crediti e dell'assenza di protezione istituzionale.

 

E' uscito il numero 11 della Rivista Polaris, Globsferatu. Vampirismo e speculazione. Inverno 2013
Il contenuto delle 120 pagine:
Editoriale (Gabriele Adinolfi).
Economia & Finanza: Combattere la crisi (Centro Studi Polaris), Se manca lo Stato (Filippo Burla), Saldi di fine-nazione (Enrico Toselli),Speculatori e parassiti (Matteo Rovatti), Tecnicamente falliti (Giampaolo Bassi).
Riflessioni: Noi prede (Andrea Purgatorio), L'abominazione della desolazione (Antonio Bovo), Se il passaggio è obbligato (Francesco Ingravalle), Finanza solidale (Marco Stella), Subalterni dei subalterni (Giuseppe Scalici),.
Antropologia sociale:  L'usura come patologia (Adriano Segatori), Nello spirito di Calvino (Carlo Bonney), Onde nuove (Guido Taietti), Oltre il mindfucking (Mino Mini),  L'usura dell'anima (Giuseppe Spezzaferro).
Relazioni Internazionali: Disarmiamoci e incassate (Carletto da Cisternino), A Damasco non fa primavera (Andrea Forti).
Attività del Centro Studi: Ricordo di Craxi e Mattei; Una Repubblica implosa sul lavoro; Cerco un centro di gravità permanente; Non solo parole.


2012

Il 30 novembre e il 1 dicembre ha avuto luogo a Latina il VI incontro nazionale del Centro Studi.
Il 1 dicembre sempre a Latina al Foro Appio Mansio Hotel si è tenuto l'incontro con le categorie produttive locali dal titolo Aiutati che Dio t'aiuta.
Sono intervenuti:
Gabriele Adinolfi (caporedattore della Rivista Polaris)
Giampaolo Bassi (economista e revisore dei conti, Centro Studi Polaris)
Roberto Bizzarri (economista e consulente di formazione bancaria, Centro Studi Polaris)
Paola Campana (docente di Economia alla Sapienza di latina)
Vittorio De Pedys (docente di finanza, Centro Studi Polaris)
Michele Fantasia (presidente Federlazio, Latina)
Giuseppe Fiacco (presidente Confesercenti, Latina)
Paolo Galante (presidente Federalberghi, Latina)
Augusto Grandi (giornalista Sole 24 ore, Centro Studi Polaris)
Bernardino Quattrociocchi (preside della Facoltà di Economia della Sapienza di Latina)
Ivan Simeone (direttore Confartigianato, Latina)
Saverio Viola (direttore Coldiretti, Latina)

 

 

26 novembre, Centro Culturale Ezio Alberton . Cuscinette d'Ivrea, Ivrea, convegno La riforma del lavoro organizzata da "Aziende che crescono". Per il Centro Studi interviene Vittorio De Pedys.

 

8 novembre, Palazzo Grassi, via Merulana 60, ore 14,30-19 Roma si è tenuto l'incontro:
"Il governo delle banche: una Repubblica implosa sul lavoro. Produzione-occupazione-iniziativa-stato sociale-dignità del lavoro: il motore di ricerca per ricostruire il futuro"
Interventi  di rappresentanze sindacali, imprenditori, economisti, giornalisti ecc 
Obiettivo:  confrontarsi  sullo stato di crisi del lavoro in tutte le sue accezioni e vedere se la resa è inevitabile.
Proposta emersa: costituire un apposito Centro Studi Lavoro che sia trasversale e che coinvolga sindacati, forze sociali, categorie e che s’impegni a tracciare linee operative concrete ed efficaci.


29 ottobre, Istituto Bassi, Fiumicino (Roma) si è tenuto l'incontro "Enrico Mattei un uomo che ha pagato con la vita il sogno di un'Italia libera". Insieme a Gabriele Adinolfi, in occasione del cinquantennale dell'assassinio di Mattei (27 ottobre 1962) sono intervenuti il preside dell'istituto, Roberto Tasciotti, il presidente del consiglio comunale, Mauro Gonnelli e il consigliere comunale William De Vecchis.

18 ottobre, Museo Crocetti, Roma, si è tenuto l'incontro "Bettino Craxi, l'uomo e l'opera". Sono intervenuti Gabriele Adinolfi, Vittorio De Pedys, Roberto Rosseti, Giorgio Vitangeli e l'onorevole Stefania Craxi.

 

E' uscito il numero 10 della Rivista Polaris, Uno, nessuno e centomila, estate 2012
Il contenuto delle 128 pagine:
Editoriale (Gabriele Adinolfi). 
DOSSIER FEDERALISMO:
Coordinato da Antonio Bovo.
Prefazione (Orientamenti & Ricerca) Introduzione (Antonio Bovo) Johannes Althusius: federalismo, comunità, popolo (Francesco Boco), La Russia e l'esperienza dell'Unione Sovietica (Andrea Forti), Federalismo tedesco (Giuseppe De Santis), Federalismo romano (Gianluca Mazzoni), Appunti sula questione federale (Giuseppe Scalici), Federalismi in Italia: aspetti e problemi (Francesco Ingravalle), Assenza d'imprenditorialità (Enrico Toselli), Proposte istituzionali (Giuseppe Spezzaferro), Comunità e decrescita (Vittorio De Pedys), Federalismo demaniale (Mino Mini).
ALTRI ARTICOLI FUORI DOSSIER:
Sedotti e abbandonati (Adriano Segatori), Riparlando d'industria di Stato (Filippo Burla), Gare d'appalto (Marco Stella) Se gli Usa ci danno lezioni ndi protezionismo... (Domenico trovato), Taglia e cuci (Alessandra d'Asaro), A proposito di federalismo (Giampaolo Bassi).
ATTIVITA' CENTRO STUDI:
La chiameremo Europa, Combattere la crisi e ricomprare il debito.

 


18 Giugno, L'Aquila, Associazione Nazionale Costruzioni Edili, via Alcide De Gasperi, 60
si è tenuto l'incontro
"Crisi economica e soluzioni non convenzionali"
Sovranità  nazionale  vs  finanza internazionale
Riacquisto del debito  vs  aumento pressione fiscale
Trasparenza spesa pubblica  vs  finanziamenti occulti alla politica
Organizzato dalla Fondazione della libertà per il bene comune
Presente l'assessore regionale alla protezione civile, Gianfranco Giuliante e diversi sindaci e consiglieri abruzzesi.
Coordinatore e moderatore
Salvatore Santangelo
direttore della Fondazione Nuova Italia
Interventi di
Giampaolo Bassi
Centro Studi Polaris
Vittorio De Pedys
Centro Studi Polaris
Affiliate Professor of Finance presso ESCP- EAP


 

 

14 Giugno, Roma, Sala Cinque Lune, piazza Cinque Lune 74
Si è tenuto: "La chiameremo Europa"
con il patrocinio della Delegazione parlamentare italiana presso l'Osce PA.
15 relatori (docenti, poltici, sindacalistii, giornalisti, studiosi) di diverse nazioni si sono succeduti alla tribuna.
I dettagli all'interno nelle attività del Centri Studi

 

 

7 giugno, Torino, ore 21, presso Centro Studi San Carlo, Via Monte di Pietà  1
si è tenuto il seminario informativo I.P.S.E.G, Istituto Piemontese di Studi Economici e Giuridici
"Crisi economica e soluzioni non convenzionali"
Sovranità  nazionale  vs  finanza internazionale
Riacquisto del debito  vs  aumento pressione fiscale
Trasparenza spesa pubblica  vs  finanziamenti occulti alla politica
Interventi di
Vittorio De Pedys
Centro Studi Polaris
Affiliate Professor of Finance presso ESCP- EAP
European School of management - sede di Torino

Augusto Grandi
Centro Studi Polaris
Giornalista e scrittore - Redazione del Sole24Ore

Indroduzione e coordinamento di
Avv. Stefano Commodo
Presidente IPSEG
All'incontro sono stati esposti i 18 punti di Polaris per risanere l'economia e la finanza e il "PROGETTO ITALIA - EUROPA" una iniziativa dell'I.P.S.E.G.

 

E' uscito il numero 9 della rivista Polaris,  Crisi: combatterla o subirla, primavera  2012
Il contenuto delle 144 pagine:
Editoriale (Gabriele Adinolfi).
Economia & Finanza: Combattere la crisi (Centro Studi Polaris), Un balzo in avanti (Carlo Bonney), Mostri negli abissi del debito (Antonio Bovo), Se le regioni diventano un peso (Filippo Burla), Tre passi nel delirio (Matteo Rovatti), Ci resta l’Italian Style (Enrico Toselli), La mela di Newton (Giampaolo Bassi), Il male europeo (Vittorio De Pedys).
Diritto: Alcuni diritti sono a rischio (Orientamenti & Ricerca).
Riflessioni: Prigionieri delle parole (Andrea Purgatorio), La frontiera dei senza frontiere (Marco Zenesini), Ripensare il modello (Marco Stella), Siamo in crisi o in decadenza? (Mino Mini), La rivolta del mondo moderno (Flavio Nardi),.
Antropologia sociale: Una crisi nella crisi (Pietro Falagiani), Carnefici e martiri (Francesco Ingravalle), La paura della libertà (Adriano Segatori), Homo precarius (Piero Di Cuollo),  Tutti insieme disinformatamente (Giuseppe Spezzaferro), Necropoli  (Giuseppe Scalici).
Relazioni Internazionali: Dieci piccoli indiani (Dario Fabris), Miti classici italico-occidentali e azerbaigiani (Ermanno Visintainer), Pescatori nel desrto (Alessandra d’Asaro), Vladimir Terzo (Andrea Forti).
Tribuna Aperta:  La riforma e i sindacati (interviste a Stefano Conti, Ugl e William De Vecchis, Uil).

 

9 maggio, Roma, Galleria Arte e Valore, via Labicana 48, per i tre anni della rivista, per i sette anni del centro studi alle ore 18:30 Vernissage-Laboratorio aperto "Combattere la crisi"
Con l'aperitivo è stato anche illustrato il programma di risanamento economico nazionale del centro studi già presentato in diverse sedi italiane e controfirmato da economisti di varie estrazioni.

 

17 aprile, Padova, Palazzo Moroni, sala Paldin, via VIII febbraio, ore 21.  Patrocinio della Provincia.
"Combattere la crisi"
Sono intervenuti:
Gabriele Adinolfi (Centro Studi Polaris)
Antonio Bovo (operatore finanziario e docente corsi master - Centro Studi Polaris)
Augusto Grandi (giornalista economico - Centro Studi Polaris)
Benedetto Gui (docente ordinario di Economia  all'Università di Padova)
Mauro Fecchio (assessore alla Provincia di Padova)
Ha coordinato: Michele Ceccarello (Associazione Culturale Identità)

 

Il 16 aprile, al Centro Culturale Aldo Fabrizi, via Corinaldo snc, Roma, il Centro Studi Polaris ha intervistato l'Addetto agli Affari Europei,  Mark Aurel Erszegi sul tema "L'Ungheria e l'Europa: identità e confronto."

 

Il 6 marzo 2012. Alla Biblioteca Rispoli, in piazza Grazioli, Roma, il Centro Studi Polaris ha proposto le sue misure nei confronti della crisi, del debito e dell’Europa proponendo diversi punti di sviluppo economico socialmente equo che prevedono tra l'altro il riacquisto graduale del debito pubblico con l'abbassamento al di sotto del 100% del pil.

 

E' uscito il numero 8 della rivista Polaris,  Global Octopus oppure no?, inverno 2012
Il contenuto delle 144 pagine:
Editoriale (Gabriele Adinolfi).
Economia & Finanza: Tre progetti per affrontare la crisi (Centro Studi Polaris), E' cos' libero il mercato? (Vittorio De Pedys), Spoliazione in corso (Enrico Toselli), Il paradigma argentino (Matteo Rovatti), Si può ancora imprimere una svolta (Filippo Burla), Anziani, poveri e indebitati (Giampaolo Bassi).
Diritto: Lo Stato dei diritti (Carlo Bonney).
Riflessioni: Come dentro un film horror (Antonio bovo), Autonomie locali e lobbies di popolo (Marco Stella), Terracarne (Paolo Ruotolo), Gli ultimi gradini della Torre di Babele (Andrea Purgatorio).
Antropologia sociale: le notizie del diavolo (Adriano Segatori), Disinformazia (Giuseppe Spezzaferro), L'eterno ritorno dell'uguale (Giuseppe Scalici), Nessun centro (Mino Mini).
Relazioni Internazionali: Unione Europea verso lo Stato? (Francesco Ingravalle), La diplomazia delle cannoniere (Marco Zenesini), Finmeccanica (Carletto da Cisternino), Tra Europa e Occidente (Guido Taietti), Signori e vassalli (Dario Fabris), non è una rivoluzione colorata (Andrea Forti), Strade dell'Est (Ermanno Visintainer).
Tribuna Aperta: L'OSCE davanti alle incognite internazionali (intervista della redazione all'on. Migliori presidente dell'OSCE PA).

 

Il 28 febbraio alla Biblioteca Rispoli, piazza Grazioli, Roma,  nel ciclo di conferenze Festa dei popoli presso le Biblioteche di Roma, ha avuto luogo l'incontro "Vicino Oriente: dopo gli eventi del 2011 la pace è più vicina o più lontana?" con patrocinio dell'OSCE PA delegazione parlamentare italiana. Per l’Egitto ha parlato l’addetto culturale all’Ambasciata, professor  Taha Mattar, per la Turchia il dottor Erman Totcu, consigliere agli esteri dell’Ambasciata , per la Comunità Palestinese di Roma, il dottor Jawad Yassine. Per il Centro Studi è intervenuto il caporedattore della rivista Polaris, Gabriele Adinolfi. L'incontro è stato moderato da Luca Pedichini.

 

Il 24 gennaio alla Biblioteca Rispoli, piazza Grazioli, Roma,  nel ciclo di conferenze Festa dei popoli presso le Biblioteche di Roma, ha avuto luogo l'incontro "Le minoranze serbe nelle enclavi del Kosovo" con patrocinio dell'OSCE PA e ringraziamento pubblico dell'Ambasciata di Serbia. Interventi degli onorevoli Riccardo Migliori (Vicepresidente della OSCE PA e Presidente dell'OSCE PA per l'Italia), Mauro Del Vecchio (OSCE PA) e di Fabio Franceschini dell'associazione di volontariato Love attiva nelle enclavi serbe in Kosovo. Per Polaris introduzione di Gabriele Adinolfi.  L'addetta culturale, Tatjana Budisavljevic Pavlovic ha porto i ringraziamenti dell'Ambasciata di Serbia.

 

2011

Dal 2 al 4 dicembre ha avuto luogo il quinto incontro nazionale del Centro Studi. Per dettagli cliccare su "attività pubbliche" e poi ancora su "incontri nazionali".

 

Il 23 novembre alle 18,45 a Roma, alla biblioteca Vaccheria Nardi, via di Grotta di Gregna 27, metro B Santa Maria del Soccorso,  si è avutail'naugurazione del ciclo di conferenze Festa dei popoli presso le Biblioteche di Roma. Il primo tema internazionale trattato è stato: La profondità strategica turca nel pensiero di Ahmet Dovutoglu (l'attuale ministro turco, teorico del neo-ottomanesimo). E' intervenuto Ermanno Visintainer, laureato in lingue e letterature orientali, traduttore e curatore dell'omonimo libro edito da Vox Populi. Dopo lil saluto di Francesco Antonelli, Presidente di Biblioteche di Roma, ha preso la parola anche il capo-redattore della rivista Polaris, Gabriele Adinolfi, con una rapida dissertazione geopolitica. L'Ambasciata di Turchia, presente, ha rivolto un caloroso saluto al Centro Studi e ai presenti.


Si è tenuto il 9 novembre, all'Europarlamento di Bruxelles, la presentazione del Centri Studi e l'affermazione della necessità di un Think Tank europeo. Breve sunto nell'apposita sezione di questo sito: "attività publiche" e poi sottosezione "conferenze".

 

 

E' uscito il numero 7 della Rivista Polaris, Il fantasma della libertà, dell'autunno 2011.
Il contenuto delle 144 pagine:
Editoriale (Gabriele Adinolfi).
Economia & Finanza: La meccanica di Proudhon (Antonio Bovo), Tartasse (Giampaolo Bassi), Eppure (Matteo Rovatti),Un'idea partecipativa (Filippo Burla), Il miracolo giallo (Dario Fabris).
Diritto: Unione o disgregazione (Marco Zenesini), Dicotomia nucleare (Caterina Carangelo Lisi).
Riflessioni: Gli architetti della libertà (Giuseppe Scalicci), Il dovere di essere liberi (Pietro Falagiani), Libertà... (Andrea Purgatorio), Quelle singole libertà (Marco Stella), Liberalismo e comunità (Francesco Boco).
Antropologia sociale: Libertà sotto tutela (Adriano Segatori), Il fantasma della libertà (Francesco Ingravalle), Media e disintermedia (Giuseppe Spezzaferro), Labirinti comunicativi (Carlo Bonney), Chi va in rete? (Enrico Toselli), (a)Social network (Paolo Caioli).
Relazioni Internazionali: Syriana (Andrea Forti), Democrazia dell'orda (Ermanno Visintainer), Per gli ascari non è primavera (Alessandra d'Asaro)
Tribuna Aperta: Forza lavoro a costo zero (Laogai Research Foundation), Il ruolo dell'OSCE (intervista della redazione all'on. Migliori presidente dell'OSCE PA).

 

Si è tenuto: Pax Mediterranea
Incontro sulla situazione del Mediterraneo, 10 Giugno 2011 Roma, Sala Imperatori, piazza Venezia 11
con il patrocinio della Delegazione parlamentare italiana presso l'Osce PA e in collaborazione con l'OIM.
17 relatori (docenti, diplomatici, sindacalistii, giornalisti, studiosi) di diverse nazioni si sono succeduti alla tribuna.
I dettagli all'interno nelle attività del Centri Studi.

 

 

Notizie sul Centro Studi

Il Centro Studi è una realtà che ricopre l'intero territorio italiano.
Si articola in ambienti universitari, in ambienti di ricerca, di studi e di orientamenti.
Produce una rivista trimestrale, quaderni, cd, dvd (vedi archivio nel menu del sito-web)
Organizza un incontro nazionale ogni anno.

Nella stagione in corso il Centro Studi si sta occupando, in priorità, d'Italia e Mediterraneo.
Le conferenze già tenute o in programmazione e l'incontro internazionale in programmazione sono elencate all'interno del sito-web.
Per contatti , partecipazioni e collaborazioni rivolgersi a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Novembre 2014 13:50
 

Carrello elettronico

 x 
Carrello vuoto

Abbonamenti e riviste

ULTIME NOTIZIE

PGT RssScroller - Copyright © 2010 by pagit.eu
Come trovi il nuovo portale del Centro Studi Polaris
 

feed-image Feed Entries